top of page

Novità editoriale 30.9.2022 -La Ragazza che abbandonò il Destino-

Aggiornamento: 15 set 2023

Il 30 settembre 2022 avverrà il lancio editoriale del libro:

La Ragazza che abbandonò il Destino


tratto da: La Ragazza che abbandonò il destino

Didascalia

Safaa non aveva mai pensato di viaggiare, ma inaspettatamente intorno ai 17 anni dovette prendere una grande decisione per la sua vita, quella di andare via.

Per troppo tempo aveva fatto finta di credere alla bontà di persone che fingevano.

Nonostante ciò lei le spaventava, perché diceva le cose nel modo più vero che conosceva… e provocava gelosia, invidia e ostilità, pur se celate con subdoli stratagemmi.

Partiva con la sua cavalla Quercia, per boschi e antichi e isolati Borghi, dove col suo flauto traverso faceva ballare e sognare le persone in feste medievali uniche; con ciò riusciva a fermare il tempo, lontano dalle consuetudini e credenze del suo ambiente sociale, vivere finalmente l’espressione di sé stessa e affinare il suo talento.

La sua dipartita capitò quasi per caso, dettata da un evento imprevedibile che le fece prendere la decisione in modo spontaneo.

Se ne andò di casa all’improvviso grazie ad un uno scherzo di un destino scritto per lei da terze persone. Sceglie di cambiare il suo nome in un nome diffuso nel mondo arabo: “Safaa”; lo scelse perché le piaceva molto l’assonanza, ma anche perché significava: “purezza, contraria al dispiacere, libera da ciò che turba”.

Il suo viaggio prosegue in Marocco, con i suoi amici Nafis e Khalil, ove cerca, in questo mondo nuovo, un punto di arrivo, una soluzione ai turbamenti subiti nel suo passato, ai turbamenti dovuti all’abbandono di alcuni affetti come quello della sua cara nonna materna e dell’amica Nadine, che erano parte integrante di lei. Cercava un posto ideale dove fermarsi, per collegare sè stessa con la propria creatività… ci stava riuscendo, ma qualcosa le sfuggiva di mano e un velo di tristezza la perseguitava.

Forse Safaa riuscirà a trovare tutte le risposte su sé stessa e sul suo futuro, grazie ad un viaggio che la rapisce completamente, in una natura incontaminata popolata da gabbiani, fenicotteri rosa e dromedari, in esperienze di sopravvivenza e di abbandono, in dialoghi con ragazze e ragazzi di altre millenarie culture… alle porte del Sahara.

Per avere più notizie iscriviti alle news

o scrivi qui: nafisthebook@gmail.com


Una ragazza che corre verso il suo bosco femmina, verso la libertà, verso la sua forza
la ragazza che fugge verso la libertà, verso nuove genti, e poi verso l'Africa


297 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page