top of page

Un viaggio fino al deserto del Sahara di una ragazza ribelle, "La ragazza che abbandonò il Destino", che non accetta i pregiudizi che le hanno cucito indosso; in cerca ritrovarsi.

Aggiornamento: 25 mag

Un viaggio fino al deserto del Sahara di una ragazza ribelle, "La ragazza che abbandonò il Destino", che non accetta i pregiudizi che le hanno cucito indosso; in cerca ritrovarsi, vuole conoscere altre culture e altri punti di vista sul vivere la vita, al di là di ogni stretto recinto culturale della società occidentale. Le scoperte saranno inaspettate e ricche di suspense. Parte col suo zaino e la cavalla Quercia visitando antichi e isolati borghi toscani e i boschi più incontaminati della regione, ove farà incredibili esperienze, mantenendosi suonando il suo flauto in feste medievali; poi continuerà con due fedeli amici, il suo viaggio nel deserto, sull’Atlantico a Sud del Marocco, percorrendo terre incontaminate fino al Sahara Occidentale, verso un confronto con culture lontane. Esperienze e posti mozzafiato apriranno le porte ad una incredibile riscoperta della sua forza. Perchè lei è una ragazza forte. E' un viaggio nel viaggio, che inizia quando la ragazza pensa che se non fugge da un destino scritto da altri, la libertà è perduta. Un viaggio alla scoperta di sè stessa, del suo talento, e fisico, verso esperienze sensoriali in posti naturali incredibili. Tutto inizia da una dura crisi interiore, e cambierà il suo nome in Safaa (purezza, innocenza) e da una dura critica all' occidente, per arrivare a conoscere la libertà: i sentimenti più nascosti, le percezioni offerte dalla natura, ritrovare un percorso, e, in un abbraccio con culture lontane, creare nuovi ponti e aspettative.Safaa è una ragazza libera che crede fortemente nella bontà delle persone ma, respinta dal mondo che la circonda e incompresa dalla sua famiglia, sceglie di intraprendere un viaggio alla scoperta di sé e della natura. Con i suoi compagni di avventura s’imbatte in feste medievali, borghi antichi e boschi incontaminati. Visita poi il Sud del Marocco, dove s’immergerà in una cultura diversa e affascinante ritrovando, attraverso il confronto, la sua armonia interiore e la forza per affrontare le sfide della vita. In un connubio di narrazione introspettiva e di continui scambi con l’altro e col nuovo, La Ragazza che abbandonò il Destino è un romanzo di formazione che mostra quanto la fuga sia necessaria al ricongiungimento con la propria vera identità: ovunque è casa solo se le radici dell’io sono ben salde.

Il romanzo è una sorta di fiction storica sulla situazione della società odierna, ove la narrativa femminile può aiutare con personaggi indimenticabili come Safaa nel suo viaggio emotivo, verso un destino creato dal suo libero arbitrio.

Un viaggio alla scoperta di sè stessa, tra amore, perdita e seconde possibilità, grazie ad una grande tenacia per superare le avversità.

La forte protagonista femminile, dal carattere complesso, fugge da relazioni inutili e dannose, verso una ricerca di difficili, diverse, dinamiche di crescita personale, frutto di attenta riflessione.

L’ambiente dei suoi viaggi è vivido, l’atmosfera coinvolgente, portando ad un inaspettato trasporto nel tempo e nello spazio, fino a fuggire dalla realtà verso un’incredibile esplorazione culturale. La storia è avvincente.

 

libri di formazione per ragazzi, e non solo... solo bestseller, libri da leggere, solo leggere, e chi si ferma è perduto



Il romanzo è una sorta di fiction storica sulla situazione della società odierna, ove la narrativa femminile può aiutare con personaggi indimenticabili come Safaa nel suo viaggio emotivo, verso un destino creato dal suo libero arbitrio. Un viaggio alla scoperta di sè stessa, tra amore, perdita e seconde possibilità, grazie ad una grande tenacia per superare le avversità. La forte protagonista femminile, dal carattere complesso, fugge da relazioni inutili e dannose, verso una ricerca di difficili, diverse, dinamiche di crescita personale, frutto di attenta riflessione. L’ambiente dei suoi viaggi è vivido, l’atmosfera coinvolgente, portando ad un inaspettato trasporto nel tempo e nello spazio, fino a fuggire dalla realtà verso un’incredibile esplorazione culturale. La storia è avvincente.
La Ragazza che abbandonò il Destino - Narrativa femminile.


Il viaggio di Safaa- Marrakech


I boschi di Safaa

1 visualizzazione0 commenti

Comments


bottom of page